Report assemblea – venerdì 5 luglio 2013

assemblea cambiamo partinicoL’assemblea, pubblica e aperta, di Cambiamo Partinico si è riunita ieri nei locali di via Baida 12.

E’ stato un momento di confronto e partecipazione, in cui ogni componente presente ha potuto prendere la parola ed esprimere le proprie riflessioni sia sul risultato del recente percorso elettorale che, soprattutto, sulle prospettive future di un gruppo che ha dimostrato, sin da subito, di non essere nato soltanto per finalità meramente elettoralistiche, ma di voler costruire, dal basso e progressivamente, un progetto a lungo termine che si propone di ridare dignità al paese in cui ognuno di noi vive e passa larga parte del proprio tempo.

Il gruppo che vede la presenza di partiti costituiti come Rifondazione Comunista e Sinistra Ecologia e Libertà, ma soprattutto di uomini e donne, giovani e non, che, privi di appartenenze partitiche, ritrovano nei contenuti e nelle modalità, nuove, partecipative, originali del gruppo una motivazione e uno strumento per far politica e non rimanere passivi dinanzi a un degrado cittadino e sociale (non soltanto locale) sempre più profondo.

Il movimento “Cambiamo Partinico” avrà in consiglio comunale due propri rappresentanti, Gianluca Ricupati e Valentina Speciale, a cui vanno gli auguri di tutto il gruppo. Ma, ci teniamo a precisarlo, Cambiamo Partinico non sarà esclusivamente un gruppo consiliare: anzi proprio perseguendo le modalità partecipative per cui ci contraddistinguiamo, sarà una presenza attiva e dinamica nella società, come lo è stata prima delle elezioni.

In queste settimane organizzeremo nuove assemblee per dare un’organizzazione al gruppo e che saranno l’occasione per programmare le attività future, che si radicheranno nel territorio e che troveranno una sponda in consiglio comunale grazie ai nostri rappresentanti.

Incontreremo anche quei gruppi che, privi di una rappresentanza istituzionale, condividono con noi valori e progetti per una Partinico diversa, perché soltanto una proficua collaborazione delle forze sane del nostro paese potrà porre le basi per un futuro migliore.

Un ringraziamento è d’obbligo e va all’avv. Gianfranco Bonnì che ha, con generosità e disponibilità, avuto il coraggio di mettersi in gioco per provare a dare una scossa alla vita amministrativa di Partinico. Le linee guida della nostra azione, dentro e fuori il consiglio comunale, sono contenute nel programma elettorale che con Bonnì abbiamo costruito e diffuso. Quelle pagine contengono la nostra idea di Partinico. Da lì partiremo nel tentativo di completare il rinnovamento di una classe dirigente e di una mentalità i cui effetti si sono, seppur parzialmente, già cominciati a vedere.

Così come ringraziamo il movimento politico “Servire, non servirsi”, con cui abbiamo costruito un bel percorso elettorale che i cittadini di Partinico hanno voluto premiare rendendoci la terza lista per numero di voti tra le 23 presentatasi. Accanto a noi siederanno due consiglieri del suddetto gruppo e, perciò, sarà naturale continuare ad essere compagni di viaggio nella nuova avventura consiliare.

Ovviamente il movimento politico, sin dal suo nome, continua a connotarsi secondo una forte linea di discontinuità rispetto all’amministrazione riconfermata da una parte della popolazione partinicese.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...