Concedere ai Comuni tempi sufficienti per reperire i fondi sull’edilizia scolastica (decreto del Fare)

scuole partinico

Il nostro Gruppo consiliare ha inviato una nota urgente (per leggerla clicca qui) ai Gruppi parlamentari della Camera e del Senato, ai Gruppi dell’ARS, all’ANCI Sicilia e all’Assessore regionale all’Istruzione Nelli Scilabra, perché intervengano presso il Ministro dell’Istruzione con lo scopo di assegnare ai Comuni tempi sufficienti e consentire loro di partecipare alla assegnazione di fondi per “riqualificazione e messa in sicurezza delle istituzione scolastiche statali”.

Infatti con le attuali disposizioni del cosiddetto “Decreto del Fare” e con le successive direttive impartite ai Comuni dalla Regione siciliana, gli Enti locali dovrebbero presentare entro domani progetti esecutivi, già muniti di tutti i pareri e le autorizzazioni necessarie, al fine di partecipare ad una graduatoria di assegnazione delle risorse (16 milioni di euro nella nostra isola).

Ciò risulta impossibile non solo per i ritardi da addebitare alla Regione siciliana, dato che il bando è stato pubblicato soltanto il 4 settembre 2012 e dunque soltanto per 11 giorni, ma anche perché, da una informativa dei nostri uffici, il Comune di Partinico dispone di progetti solamente preliminari, ma non esecutivi e dunque risulterebbe impossibilitato a partecipare al bando.

Per tali ragioni il nostro Gruppo consiliare chiede anche un intervento presso gli organismi politici citati da parte dell’Amministrazione comunale di Partinico, con lo scopo di far prorogare i tempi della presentazione dei progetti e consentire anche al nostro Comune di potersene avvantaggiare.

In tempi come quelli odierni che vedono un sempre maggiore tagli ai trasferimenti statali e regionali ai Comuni rendendo il bilancio ingessato e gli investimenti impossibili da avviare e sostenere con propri fondi, occasioni come questa non possono essere perdute.

Partinico 14/09/2013

Il gruppo consiliare “Cambiamo Partinico”
Gianluca Ricupati e Valentina Speciale

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Concedere ai Comuni tempi sufficienti per reperire i fondi sull’edilizia scolastica (decreto del Fare)

  1. cambiamopartinico ha detto:

    Leggo con piacere che il Movimento 5 stelle (l’unico finora sebbene la nostra nota è stata inviata a tutti, proprio tutti, i gruppi parlamentari siciliani e nazionali) ha recepito la nostra segnalazione! Bene!
    Noi siamo partiti dal caso Partinico. Siamo andati a vedere se il Comune disponesse di progetti esecutivi immediatamente cantierabili e con domande presentabili in soli 11 giorni. Ovviamente la risposta è stata negativa…
    http://www.sicilia5stelle.it/2013/09/scuole-siciliane-finanziame%E2%80%8Bnti-a-rischio-interrogaz%E2%80%8Bione-m5s/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...