L’amministrazione non si lasci sfuggire gli incentivi del Conto Termico

GSE_conto_termicoStamani l’opposizione (primo firmatario Gianfranco Lo Iacono) ha inviato al Sindaco Lo Biundo una lettera aperta per metterlo a conoscenza delle opportunità e degli incentivi previsti dal cosiddetto “Conto Termico” per le pubbliche amministrazioni.

In particolare il 31 marzo si apriranno le iscrizioni ai Registri per gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con nuove e più efficienti tecnologie. Le iscrizioni chiuderanno il 29 maggio 2014.

Il nostro Comune ha già perso, per l’inerzia della sua Amministrazione, tantissimi soldi per l’energia fotovoltaica (vedi opportunità non sfruttate del Conto Energia). Forse, grazie a questa “informativa”, eviteremo nuove figuracce a questa giunta e qualche nuovo impianto di riscaldamento alle scuole o agli uffici pubblici partinicesi.

Ecco il testo della lettera:

Egr. Sindaco dott. Salvatore Lo Biundo,

come forse Lei saprà, nel 2013 lo IARC, l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, ha classificato fra i cancerogeni di “gruppo 1”, i più pericolosi, i fumi dei motori diesel.
Gli studi Escape e Moniter, tra gli altri, dimostrano che l’inquinamento atmosferico pregiudica in modo progressivo l’aspettativa di vita sana che è un diritto di tutti, in particolare, delle nuove generazioni.

A Lei è affidata una responsabilità sulla salute dei suoi cittadini che dipende direttamente dalle scelte della sua amministrazione. E’ un mandato che non può essere eluso, se non, violandolo. A lei è demandata la scelta di fare questa o quella strada per il miglioramento dell’efficienza energetica e quindi dell’abbassamento dell’inquinamento.

Non vorremmo che, ancora una volta, questa amministrazione rinvii ai livelli regionali o nazionali, o al Sindaco che verrà, le decisioni politiche su questo tema. Quello che è stato fatto ad oggi lo riconosciamo insufficiente.

Vogliamo un Sindaco non rassegnato all’ineluttabilità dello stato di fatto della nostra città, ma con il coraggio di sperimentare, innovare profondamente l’organizzazione della città in tutto ciò che può contribuire a migliorarne la qualità ambientale e a proteggere la nostra salute.

I sottoscritti consiglieri comunali
– viste le gravi condizioni in cui versano alcuni sistemi di climatizzazione delle scuole di Partinico;
– viste le condizioni economiche in cui versa il comune di Partinico, mostrando difficoltà nell’acquisto di gasolio;
– visto il prezzo crescente degli idrocarburi;
– considerata la volontà diffusa per ridurre l’inquinamento;
– considerato che il comune di Partinico ha una convenzione con una società esco;
– vista l’adesione al patto dei sindaci del comune di Partinico;
– vista l’assegnazione di un incarico ad una consulente relativamente all’uso efficiente dell’energia;
– visto il decreto del 28/12/2012;
– visto il Bando del GSE (gestore dei servizi elettrici), pubblicato in gazzetta il 02/01/2013;
– vista la nota pubblicata nel sito del GSE del 28/02/2014;

Le chiedono, con la presente:

– di effettuare una verifica dello stato di tutti i sistemi di climatizzazione degli edifici comunali con maggiore attenzione alle scuole;
– di dare atto a tutte quelle procedure, interessando le figure competenti quali il consulente su l’uso efficiente dell’energia ed attivando la società ESCO con la quale il comune ha una convenzione in atto, per partecipare al cosiddetto conto termico.

Con la pubblicazione del DM 28/12/12, il c.d. decreto “Conto Termico”, si dà attuazione al regime di sostegno introdotto dal decreto legislativo 3 marzo 2011, n. 28 per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

In particolare, il decreto mette a disposizione:
200 milioni di euro per interventi realizzati da amministrazioni pubbliche.
E’ obbligatoria per le amministrazioni pubbliche, nel caso gli interventi prevedano la sostituzione di impianti con generatori a biomassa o pompe di calore di potenza nominale maggiore di 500 kW ed inferiore o uguale a 1000 kW, nei limiti dei contingenti di spesa previsti; è consentita anche prima della realizzazione degli interventi definiti dal decreto. La richiesta di accesso diretto, la prenotazione degli incentivi e l’iscrizione ai Registri vengono effettuati tramite l’applicativo informatico portale termico, accessibile dal sito del GSE.

Le Amministrazioni pubbliche possono accedere agli incentivi attraverso due procedure:
1) Accesso diretto: il soggetto responsabile presenta richiesta al GSE attraverso la compilazione della “scheda-domanda” su un portale internet dedicato – che sarà predisposto dal GSE – entro 60 gg. dalla fine dei lavori e seguendo le istruzioni che saranno specificate nelle Regole Applicative del GSE.
2) Prenotazione: il soggetto responsabile può presentare al GSE, in alternativa all’accesso diretto, una scheda-domanda a preventivo, resa disponibile dal GSE su un portale internet dedicato. In questo caso, il soggetto responsabile richiede l’accesso agli incentivi prima della realizzazione dell’intervento/i ma successivamente alla definizione del contratto di rendimento energetico stipulato con la ESCO o della convenzione con la CONSIP, oppure con la centrale di acquisiti regionale a cui si è rivolto per l’affidamento del servizio energia per l’esecuzione degli interventi.

Ad ogni buon fine, questo è il nostro augurio, alla presente si allega:
– nota del Gse del 28/02/2014;
– estratto del DM 28/12/12;
– bando del GSE;
– informative sul conto termico.

Partinico, 06/03/2014

I Consiglieri Comunali
F.TO Lo Iacono francesco, Gianluca Ricupati, Salvatore Governanti, Salvatore Rappa

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e beni comuni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’amministrazione non si lasci sfuggire gli incentivi del Conto Termico

  1. Pingback: Perderanno anche questi fondi? Partinico merita di più… | Cambiamo Partinico

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...