Autorizzazione della distilleria Bertolino scaduta. Come la mettiamo?

diffidanti

COMUNICATO STAMPA DELL’INCONTRO SVOLTO PRESSO L’ASSESSORATO REGIONALE TERRITORIO ED AMBIENTE IN DATA 18 APRILE 2014

Oggetto: autorizzazione alle emissioni in atmosfera della Distilleria Bertolino s.p.a.

In data 18 aprile 2014 si è svolto a Palermo, presso il Servizio 2 del Dipartimento Regionale Ambiente della Regione Sicilia un incontro tra il Dirigente, dott. Gaetano Capilli ed una delegazione di cittadini Partinicesi.

Tale incontro seguiva la richiesta ufficiale di accesso agli atti e la diffida, nei confronti degli organi regionali in merito alle autorizzazioni per le emissioni in atmosfera della Distilleria Bertolino S.p.a., effettuata da Legambiente, Cambiamo Partinico, Movimento 5 Stelle, Osservatorio Sviluppo e Legalità, Servire non servirsi, Rifondazione Comunista.

Questa forte ed importante presa di posizione da parte di Associazioni e partiti politici nasceva dal mancato rilascio, nei termini prescritti, del rinnovo dell’autorizzazione alle emissioni in atmosfera, presentato dalla stessa Distilleria Bertolino S.p.A., ai sensi del nuovo Testo Unico Ambientale del 2006, nel dicembre 2011, quindi circa 2 anni e mezzo fa.

In assenza di tale rinnovo ed in mancanza di una istanza per un intervento sostitutivo inoltrata presso il Ministero dell’Ambiente (circostanza confermata dal Dirigente), i diffidanti ritengono infatti che l’autorizzazione precedente debba intendersi scaduta e non più efficace.

Il Dirigente dott. Capilli giustificava il ritardo nell’istruzione della pratica a causa “dell’accumulo di arretrato che lo stesso ha ereditato” e si riservava di approfondire le perplessità sollevate.

Seguiva poi un ampio confronto (durato oltre tre ore) nel corso del quale i convenuti (carte alla mano) manifestavano le proprie valutazioni in ordine alla problematica delle emissioni in atmosfera, sia diffuse che convogliate, della Distilleria Bertolino e delle relative molestie olfattive.

Venivano prodotti inoltre una serie di documentazioni riguardanti i rilievi effettuati dall’ARPA e le indicazioni impartite dallo stesso ente.

In conclusione il dott. Capilli precisava che, per il prosieguo della pratica in questione, si rendeva necessario indire una Conferenza di Servizi in tempi molto rapidi, conferenza alla quale i presenti chiedevano di partecipare attivamente.

Partinico lì 19/04/2014

F.to
Circolo Legambiente “Chico Mendes Valle dello Jato” di Partinico
(prof. Gioacchino Scasso, Ing. Salvatore Ciravolo e Avv. Francesco Tafarella)

Movimento 5 Stelle Partinico
(Dott. Gioacchino Di Miceli, Emanuele Lo Biundo, Salvatore Di Blasi)

Osservatorio per lo Sviluppo e la Legalità “G. La Franca” di Partinico
(Arch. Giacomo Grimaudo)

Gruppo consiliare di Partinico “Cambiamo Partinico”
(Gianluca Ricupati, dott.ssa Valentina Rita Speciale)

Gruppo Consiliare di Partinico Gruppo Misto (Servire non Servirsi)
(Ing. Francesco Lo Iacono)

Partito della Rifondazione Comunista di Partinico
(Giacomo Minore)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e beni comuni e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...