Per fare chiarezza sulla vicenda “Commissione d’indagine sui rifiuti”.

Nella seduta di ieri del Consiglio Comunale di Partinico, è stata nuovamente affossata la commissione d’indagine sul servizio di raccolta dei rifiuti affidata alla Servizi Comunali Integrati s.p.a. Ato PA1.

Ricapitoliamo, per capire meglio:

1) Ad agosto 2013, subito dopo l’insediamento, tutta l’opposizione chiede l’istituzione di questa commissione che si ritiene importante per approfondire quanto è successo fino ad oggi, con montagne di rifiuti nelle strade e tasse alle stelle;

2) A novembre 2013, finalmente, l’atto approda in consiglio. Sembra che si riesca a convergere sulla costituzione di una commissione di 3 elementi (2 maggioranza, 1 opposizione). Il problema nasce, quando spuntano fuori i nomi. Il sindaco e la sua maggioranza pongono il veto: l’opposizione ha concordato che il suo rappresentante debba essere Gianluca Ricupati? Questo non va bene. E infatti, nel segreto dell’urna, la maggioranza vota il consigliere Rappa il quale, ovviamente, con grande lealtà si dimette immediatamente. La commissione decade perché, con il conforto del Segretario Generale, la maggioranza sostiene (ma lo accerteremo rivolgendoci agli Enti Locali) che non vale il principio della surroga con il secondo consigliere più votato.

3) Il punto rimane in sospeso. Prima viene eliminato dall’ordine del giorno delle successive sedute, poi viene reinserito ma mantenuto in fondo e quindi destinato a non essere mai trattato. L’opposizione scrive all’Assessorato Regionale Enti Locali che, constatata l’avvenuta violazione dei diritti della minoranza, invita il Presidente a trattare immediatamente l’argomento;

4) Per evitare un nuovo consiglio di ore ed ore, in due conferenze dei capigruppo di marzo 2014 si raggiunge un accordo. Se il problema è Ricupati presidente (in automatico dato che, per Statuto, le commissioni d’indagine sono guidate da membri della minoranza), poiché non si tratta di una questione personale, aumentiamo il numero dei componenti da 3 a 5, cosicché la maggioranza possa scegliere un presidente (che, come gli altri membri, non riceverà nessun gettone di presenza trattandosi di commissioni aggiuntiva e non permanente) che non sia Ricupati;

5) Ieri la maggioranza si “dimentica” di questo raggiunto accordo, fino a quando non vengono presi e letti i verbali. Si chiede la sospensione del consiglio per 5 minuti (che diventeranno 30) per concordare i nominativi da votare e chiudere, alla svelta, la questione. Ci viene chiesto di attendere un attimo perché la maggioranza ha bisogno di confrontarsi al suo interno. L’attimo diventa un’eternità e, alla fine, la sospensione si trasforma in un vero e proprio “vertice di maggioranza” (scommettiamo che sia avvenuto al telefono col Sindaco, il quale ormai viene al Comune per circa 1-2 ore la settimana): escono dalla stanza con bigliettini in mano, sorrisi sulle labbra e bocche cucite. La situazione è talmente imbarazzante che a mettere una pezza ci prova, invano, il povero Presidente del Consiglio Filippo Aiello accanto ad un incredulo Segretario Generale che sembra non credere ai propri occhi. Il teatrino finisce qui, perché, capito il trucco (la maggioranza aveva scelto 5 nomi da indicare, compresi due della minoranza che a loro stavano bene), noi ed altri gruppi abbandoniamo l’aula.

6) Il voto porta a questo risultato: Barbici, Amoroso, Tranchina (maggioranza), Chimenti, Di Trapani (opposizione). Evidentemente una provocazione, un gesto di cui si sapevano già gli effetti: affossare una commissione che evidentemente è scomoda e che, dunque, “non s’ha da fare”!

Interventi di Valentina Speciale e Gianluca Ricupati

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ambiente e beni comuni, Consiglio comunale e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...