Consiglio comunale il 29/06/15: il ricalcolo della TARI 2014 non è una priorità

 

consiglio

 

Questa mattina durante la Conferenza dei Capigruppo convocata per stabilire la data e l’ordine del giorno del prossimo Consiglio comunale abbiamo avanzato diverse proposte rigorosamente bocciate, come al solito, a colpi di alzata di mano senza sentire ragioni.

La prima proposta riguardava l’orario della convocazione: in linea con il principio della spending review abbiamo proposto un Consiglio comunale che iniziasse la mattina e continuasse fino all’esaurimento di tutto l’ordine del giorno, evitando così l’aumento dei costi, dovuti al pagamento degli straordinari ai dipendenti comunali e approfittando del fatto che, per ogni consigliere comunale dipendente privato, il Comune è costretto a corrispondere al pagamento dell’intera giornata lavorativa, indipendentemente dall’orario effettivo in cui si svolge il consiglio.

La nostra proposta non è passata e il Consiglio comunale è stato convocato lunedì 29 giugno alle ore 17,30, nonostante tutti i Consiglieri comunali parlino sempre e ipocritamente della necessità di risparmiare in tempi di crisi.

Abbiamo, inoltre, avanzato proposte in merito agli argomenti da trattare. È all’ordine del giorno la nostra Mozione per il ricalcolo dell’importo TARI 2014 sulla base di quanto previsto dalla legge 147/2013 e dal Regolamento comunale”.

Considerando che la scadenza del 30 giungo per il pagamento della TARI senza sanzioni si avvicina, abbiamo chiesto a tutti i Consiglieri comunali di firmare la nostra proposta di un Consiglio straordinario per discutere con la massima urgenza questo tema che a noi sembra prioritario. La proposta è stata sottoscritta dal nostro gruppo consiliare “Cambiamo Partinico” e dal gruppo “Impegno e progresso”, composto dai consiglieri Rosy Guida e Francesco Gioiosa, non riuscendo così a raggiungere l’1/3 di firme necessarie per la convocazione. Tutti gli altri consiglieri comunali evidentemente non hanno condiviso la nostra necessità, rifiutandosi di sottoscrivere il documento.

Abbiamo allora proposto di mettere come primo punto, dopo la discussione del Consuntivo 2014 e dei Regolamenti approvati dalla Prima commissione consiliare, la stessa Mozione sul ricalcolo della TARI, ma anche questa proposta è stata bocciata dalla Conferenza dei Capigruppo e, in particolare, da alcuni consiglieri di maggioranza perché ritenuta una richiesta “incomprensibile”, “superflua” e “inutile” (citiamo testualmente).

Rimaniamo allibiti da quanto poco interessino ad alcuni consiglieri comunali questioni per i cittadini fondamentali, come il ricalcolo di una tassa rifiuti tra le più alte d’Italia a fronte di un servizio inesistente.

Abbiamo chiesto al Sindaco più volte, attraverso comunicati stampa e richieste formali, di far rispettare la legge che prevede il pagamento di solo il 20% della tariffa nei periodi di disservizio che tutti noi abbiamo vissuto quasi quotidianamente con la città ridotta a discarica a cielo aperto, ma al Primo cittadino non sembrano interessare le nostre motivazioni, preso evidentemente da altre priorità. Abbiamo provato a coinvolgere l’intero Consiglio comunale per fare fronte comune a questa ingiustizia, ma anche in questo caso il Consiglio rimane immobile e decide di non fare nulla.

Siamo convinti, e le centinaia di firme che abbiamo raccolto ne sono l’ennesima prova, che la TARI così formulata sia un’ingiustizia di cui la politica si deve fare carico.

Invitiamo tutti i cittadini a partecipare al Consiglio comunale di lunedì 29, sperando che la vostra presenza possa invogliare tutti i Consiglieri a rivalutare le loro priorità e a discutere la nostra proposta.

Partinico, 19/06/2015

I Consiglieri comunali del

Gruppo consiliare “Cambiamo Partinico”

Valentina Speciale

Giovanni Billeci

Gianluca Ricupati

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in comunicati stampa, Consiglio comunale e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...